martedì, Agosto 11, 2020

Acqua ogni tre giorni: protestano i cittadini di Piana

PIANA DEGLI ALBANESI. Nei giorni scorsi l’Amap ha comunicato che, per la poca alla disponibilità di risorsa idrica prelevabile dai pozzi Valle Fico ed accumulabile ai serbatoi comunali, il servizio di erogazione “seguirà una turnazione con cadenza di tre giorni”. Inevitabili i disagi per la popolazione costretta a ricorrere all’acquisto di serbatoi ed elettropompe domestici. Due giorni fa sono scesi in piazza per protestare.

Partner
Pizza in Piazza

Bar Marena


“I problemi per il nostro comune -fa notare il sindaco Rosario Petta- non nascono certo oggi ma sono legati alla poca resa dei pozzi di valle Fico. I problemi di questi giorni legati agli interventi di manutenzione straordinaria effettuati sul pozzo numero 2 non hanno ad oggi consentito gli sviluppi sperati con l’aumento della capacità idrica del pozzo. L’Amap ha garantito fino ad oggi e lo farà anche nei prossimi giorni, in collaborazione con la protezione civile comunale il servizio di fornitura idrica sostitutiva mediante l’impiego di autobotti aziendali”.

Ipotesi alternative: altre fonti o utilizzare l’acqua del lago

L’obiettivo sembra sia almeno la distribuzione a giorni alterni. E si lavora per la ricerca di fonti alternative. Due le ipotesi: le trivellazioni alla ricerca di un’altra sorgente; e un progetto per rendere potabile l’acqua del lago di Piana. “Mi sento di confortare i cittadini della nostra comunità”, scrive il sindaco sui social. Ma intanto c’è chi, esasperato dal disservizio, ha deciso di scendere in piazza. Una quarantina i manifestanti che due giorni fa si sono ritrovati in piazza Kastriota.

La protesta di piazza dopo un appello su Facebook

A lanciare un appello su Facebook era stata l’insegnante Giuseppina Maisano: “Mi rattrista il fatto che i cittadini di Piana accettino senza alcuna protesta che l’acqua venga erogata ogni tre giorni -si legge nell’appello-. Rimango esterrefatta nel vedere gli utenti che senza colpo ferire e con estrema rassegnazione si muniscono di bidoni, fanno installare nuovi recipienti, comprano motorini, senza chiedere i motivi di tale disservizio. Non riesco ad accettare che i cittadini di Piana facciano spallucce. Il nostro paese vanta bellissime storie di battaglie civiche”. Giacomo Cuccia del PD ha chiesto al sindaco la convocazione di un’assemblea cittadina. (LEAS)
LEANDRO SALVIA (Giornale di Sicilia)

Partner

Old Fashion


Similar Articles

Instagram

News Popolari

Incendiato un autocarro in via Berlinguer

San Cipirello. In fiamme stanotte un autocarro in via Berlinguer. Il rogo ha distrutto il mezzo modello Camb Bf300 di proprietà della...

Regioni, fondi per il restauro dei Centri storici

L'assessorato regionale alle Infrastrutture ha dato il via libera alle amministrazioni locali per le gare d'appalto connesse al bando "Centri storici". Per...

A Campofiorito test sierologici per dipendenti e amministratori comunali

CAMPOFIORITO. Test sierologici Covid-19 per tutti i dipendenti del Comune. “Sono stati effettuati ieri – fa sapere con una nota il sindaco...