giovedì, Luglio 16, 2020

Maura chiede scusa ai Corleonesi

“Chiedo sinceramente ed umilmente scusa a tutti gli abitanti di Corleone, che si sono comprensibilmente sentiti offesi dall’immagine infelice che ho impulsivamente pubblicato sulla mia pagina Facebook e che non rende in alcun modo giustizia a tutti loro e alla loro terra”. A scriverlo sulla propria bacheca Facebook è Camillo Maura, l’ex assessore di Ceccano che con un fotomontaggio aveva suscitato la protesta del sindaco di Corleone Nicolò Nicolosi.

Partner


Al primo cittadino corleonese, che ha annunciato azioni legali, non era piaciuta l’ironia social di Maura. Che, dopo il macabro ritrovamento di un cadavere in un carrello del supermercato del suo comune, aveva pubblicato un fotomontaggio che trasformava il cartello di “Benvenuti a Ceccano” in “Benvenuti a Corleone”.

“Non volevo in alcun modo denigrare o sminuire il valore di tutti i Corleonesi che, da sempre, combattono in prima linea contro la criminalità organizzata – scrive il politico ciociaro- , dimostrando forza e coraggio smisurato. Il mio è stato un gesto impulsivo, compiuto con troppa leggerezza, in un momento di rabbia, a seguito di alcuni eventi dolorosi avvenuti ultimamente nella mia amata Ceccano. Spero che voi tutti cittadini di Corleone possiate accettare le mie più sentite e profonde scuse”.

Partner
Marino assicurazioni



Similar Articles

Instagram

News Popolari

Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime di mafia

21 Marzo 2019 Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. A Padova,...

Crolla il soffitto: danni in un negozio a San Cipirello

SAN CIPIRELLO. Crollo in una palazzina di via Crimaudo: danni in una merceria. Erano circa le ore 22 di ieri notte quando...

1,6 milioni per la San Cipirello-Partinico

"È stato trasmesso il progetto esecutivo del secondo lotto della SP 2 Partinico San Cipirello per il finanziamento dell’intervento da parte della...