San Cipirello. Negoziante regala mascherine per ammalati

Cronaca

A donare al Comune di San Cipirello 40 mascherine del tipo “FFP2” è stato questa mattina Vito Cannella, proprietario insieme alla moglie di un negozio che in paese vende materiali elettrici, civili e industriali. Serviranno esclusivamente per far fronte alle esigenze di anziani ed ammalati che necessitano di cure. “Nei giorni sorsi – racconta Cannella – abbiamo saputo di concittadini che non aveva poteva effettuare cicli di chemioterapia e altre visite mediche a Palermo perché non si trovavano le mascherine”.

Di qui la scelta di donare all’ufficio Servizi sociali buona parte della ormai rara fornitura che il suo negozio era riuscito ad acquistare. “Non cerchiamo pubblicità – assicura il negoziante sancipirellese -. Lo abbiamo fatto semmai per dare un segnale a chi invece vende una mascherina 19 euro e 50 centesimi. Noi le abbiamo acquistate 5 euro e 30 l’una in un pacco da cento. E riteniamo non sia giusto speculare su una situazione di emergenza come quella che stiamo vivendo tutti”.

Partner
Officina Inzirillo

Le misure adottate per il contenimento del contagio da Covid-19 hanno inevitabilmente creato psicosi e corsa all’acquisto di dispositivi di protezione. Tra cui appunto le mascherine monouso, che servono in realtà ai malati di Corona-virus e a chi si prende cura di loro. Così come a chi ha tosse e sintomi influenzali. E sono un accorgimento necessario inoltre per proteggere gli immunodepressi più esposti alle infezioni.

Ma in tanti, in via cautelativa, hanno comunque deciso di indossarla quando sono fuori casa o a contatto con estranei. Il sistema più efficace, raccomandano gli esperti, è invece restare in casa. E quando proprio si è costretti ad uscire, mantenere una distanza di almeno un metro dagli altri. (LEAS)

Tagged

1 thought on “San Cipirello. Negoziante regala mascherine per ammalati

Comments are closed.